Qualche volta non ti vola via il cuore?

(...)

Il mare, l'odore della terra bagnata, la fotografia, gli occhi marroni, le nuvole solitarie, il gelato panna e cioccolato, Parigi, tutto ciò che è blu, le schifezze dal Mc Donald's, i piccoli quadernetti e le agende spesse di fogli, il bokeh, gli sguardi complici, Vincent Van Gogh, i romanzi strappalacrime, l'accento inglese, il sushi, Benedict Cumberbatch, i boschi, il bianco e nero, le strette di mano, scrivere, cantare a squarciagola, Amèlie Poulain, le coperte in pile, i baci sul collo, le serie tv.



home inbox pensieri flickr blogging blue wishlist theme

Io sono qui, in un mondo che ormai
gira intorno al vuoto lontano dal tuo sole

1

7disera:

mi cadranno tutti i capelli a forza di sforzarmi per essere decente nel mio lavoro, con gli altri, a forza di cercare di apparire carina, a forza di essere gentile con chiunque, anche con chi proprio non lo merita; mi cadranno tutti i capelli e mi ammalerò a forza di fingere che non ci sarebbe un altro posto in cui vorrei essere, con altre persone; morirò a forza di dire a tutti che non c’è nient’altro che vorrei fare, a forza d’impegnarmi per spegnere il fuoco che mi brucia dentro invece di lasciarlo divampare.

85
Quel posto che non c’è on Flickr.
2
S i l e n c e on Flickr.
5
benchandcompass:

leaving shore early.
5484
Sei on Flickr.
9
"Have you ever felt nothing?"
Adrienne Rich, from Later Poems Selected And New: 1971 - 2012 (via violentwavesofemotion)
7299
chickiephi:

cerulean twilight (by Heli Berg)
2564
Ottobre

Le lezioni che ancora non iniziano.
I miei problemi con i verbi cominciare ed iniziare.
I 28°.
I mega pacchi da Amazon.
«MAMMAMì» 
GOTHAM come nuova ossessione.
Tiziano che torna (finalmente!)
Il meeting il giorno del mio compleanno.
…Il meeting a cui puntualmente non andrò.
Novembre che si avvicina.
L’esame di storia.
Il condizionale come tempo di merda.
Le prese per il culo.
I cornetti caldi alle 2.30.
I sogni dove ti dico che mi stai sul cazzo.
Tu che anche nella realtà continui a starmi sul cazzo, peggio di prima.
The Maze Runner al cinema (adoro!)
Roberta, salva tutto in bozze che è meglio.
Tu che dici le stesse cose che dicevi a me, a lei.
L’estate che sembra esser tornata e a me va bene così.
Tu che mi manchi.
Io che stringo forte il cuscino.

5
madebyfinn:

Outpost.
244